Bando di gara - Chiarimenti

Chiarimenti per il bando di gara con oggetto: Procedura aperta per l’affidamento dell’incarico professionale relativo alla progettazione definitiva, esecutiva, coordinatore della sicurezza in fase di progettazione, relazione geologica ed indagini per la messa in sicurezza e adeguamento infrastrutturale del porto di marina di Camerota.

Con nota a prot n°13764/2017 dell'ente si chiede

Richiesta di chiarimento n°1:
Quanto ai requisiti di cui al punto 11.4 del Bando "Requisiti di partecipazione e capacità tecnico organizzativa (art. 83, comma 1, lett. c) del D.Lgs n. 50/2016 avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi analoghi a quelli oggeto di aggidamento, relativi a lavori appartenenti ad oguna delle categoriedei lavori cui su riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle classificazioni contenute nei vigenti tariffaridi riferimento, per una somma di importo globale per ogni categoria non inferiore a una volta l'importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo ad ognunra categoria; si chiede se iltermine "servizi analoghi" faccia riferimento a servizi di progettazione definitiva ed esecutiva per ogni classe e categoria di lavori, oppure si intendono, ai fini della massima partecipazione, più ampiamente, servizi di ingegneria e architettura in cui ricomprendere anche collaudi e direzioni lavori.

Risposta:
Il termine "servizi analoghi" è riferito esclusivamente a servizi di progettazione definitiva ed esecutiva.

Richiesta di chiarimento n°2:
Si chiede se, il giovane professionista, abilitato da meno di 5 anni, figura necessaria nel caso di RTP, debba essere titolare di Partita Iva.

Risposta:
Il giovane professionista, per partecipare ad attività di progettazione bandita dalla Pubblica Amministrazione, deve essere obbligatoriamente titolare di partita iva


 

Con nota a prot n°14329/2017 dell'ente si chiede


Richiesta di chiarimento n°1:
Il bando di gara al punto 3.4 fa riferimento allo schema di convenzione di incarico e relativo schema di calcolo della parcella. Per entrambi i documenti viene indicato che sono allegati al bando. In effetti gli stessi non si riscontrano tra i documenti publicati. Si chiede copia di questi documenti.

Risposta:



Richiesta di chiarimento n°2:
Il progetto preliminare di riferimento, approvato con deliberazione della Giunta COmunale n. G.M. 22 del 02/03/2016, presenta un quadro economico assommante al 12.400.000, dei quali per lavori 7.632.880
Al punto 3 del Bando di Gara pubblicato viene indicato un costo complessivo dell'opera pari al 3.000.000,00.
Si chiede se esista un progetto stralcio approvato e di poterne ricevere i relativi documenti.

Risposta: