Bando Pubblica Utilità Regione Campania, Riapertura dei termini.

In riferimento all'intesa sottoscritta con le parti sociali in data 03/03/17, ad integrazione del precedente accordo dell'11/11/2016, si comunica che l'avviso relativo ai progetti di pubblica utilita' ,di cui al d.d. 557 del 02/12/16, e' stato modificato ed integrato, secondo le indicazioni del ministero del lavoro,  nel seguente modo:

  1. la platea dei destinatari dell'intervento e' stata ampliata consentendo l'utilizzo anche di: - soggetti per i quali l’ indennita' di mobilita' ordinaria risulta scaduta o in scadenza nel corso del 2017, (in ogni caso prima dell'avvio delle attivita' di pubblica utilita'); - soggetti ex percettori di disoccupazione ordinaria, aspi, mini-aspi, naspi e trattamenti di disoccupazione dell'edilizia (l.223/91 e l.451/94) la cui scadenza e' intervenuta a partire dal 2012 e fino al 2017, (in ogni caso prima dell'avvio delle attivita' di pubblica utilita'  e per  coloro i quali, contestualmente, non risulti avviata altra  misura di politica  attiva);  
  2. il termine di presentazione delle integrazioni di progetti gia' presentati o   la presentazione  di  nuove istanze, da parte delle pp.aa. e' differito al 31/03/2017 ;  
  3. la durata massima dei progetti e' stabilita fino al 31/12/2017 e comunque sempre fino a concorrenza delle risorse disponibili;  
  4. le amministrazioni pubbliche che hanno formalmente gia' aderito all'avviso  di cui al dd 557/16, e che non hanno successivamente  avviato le procedure di evidenza pubblica, per la selezione dei destinatari, possono completare detto iter procedurale, anche in considerazione della nuova platea, entro il 31/03/2017;  

E’ possibile integrare le istanze gia' pervenute con l'ampliamento della platea dei soggetti da utilizzare.