Avviso per i cacciatori in possesso di tesserino venatorio

Tesserino-Venatorio-2017.cacciain-595x38Dal 12 febbraio 2018 l’attività venatoria è sospesa. Entro il 31 marzo 2018 tutti i cacciatori residenti nel Comune di Camerota, in possesso dei tesserini venatori, dovranno provvedere alla loro consegna esclusivamente presso l'ufficio Caccia ubicato all’interno della Casa Comunale. Il referente è il dottor Franco  Talamo.La consegna può essere effettuata tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Tassa di soggiorno: le modifiche al regolamento e le tariffe

nuova_imposta_soggiorno_533.jpg.jpgSi comunica ai titolari di strutture ricettive (di ogni tipo) e ai proprietari di case vacanza, che con delibera n. 20/2017 del 06/10/2017, avente oggetto “Approvazione modifica regolamento tassa di soggiorno”, il regolamento dell’imposta di soggiorno ha subito variazioni. 

A decorrere dall’1 gennaio 2018 l’applicazione dell’imposta è valida tutto l’anno e cioè dall’1 gennaio al 31 dicembre. L’imposta deve essere corrisposta fino ad un massimo di 7 giorni. Per la bassa stagione il prezzo a persona è di 0,50 centesimi. Per l’alta stagione, invece, il prezzo a persona al giorno è di 1 euro.

Tariffe tassa di soggiorno
(escluse le categorie previste dal regolamento)  

  • Dall’1 gennaio al 31 maggio: 0,50 centesimi a persona per i primi 7 giorni;
  • Dall’1 giugno al 30 settembre: 1 euro a persona al giorno per i primi 7 giorni;
  • Dall’1 ottobre al 31 dicembre: 0,50 centesimi a persona al giorno per i primi 7 giorni.

Scarica la delibera che contiene il regolamento
Scarica il tariffario

Una tavola rotonda con gli operatori turistici e i conoscitori del territorio per un progetto sul turismo

appuntamento.jpgSabato 17 febbraio, alle ore 11, presso la Sala  Consiliare del Comune di Camerota, si terrà un incontro con l’associazione Demetra e con gli esperti della Scuola del Design del Politecnico di Milano che illustreranno un progetto sull'identificazione, la valorizzazione, la tutela d’integrità territoriale, economica e sociale di Camerota. Un progetto di fondamentale importanza per il futuro del turismo e di conseguenza dell'economia del nostro territorio.

Gli operatori turistici, i titolari di strutture ricettive e i conoscitori del territorio (dal punto di vista artistico, storico, culturale e gastronomico), sono invitati a partecipare.

Per saperne di più:
› Scarica il comunicato stampa
› Scarica la presentazione del progetto

Bollettino meteorologico Regionale - Pubblicato mercoledì 7 febbraio 2018

BURC_-_Bollettino_Ufficiale_della_RegionBollettino meteo di mercoledì 7 febbraio 2018

Rischio idraulico e idrogeologico per gli aspetti di protezione civile:

Livello di criticità: criticità ordinaria su tutte le zone

Livello di allerta: codice colore Giallo su tutte le zone di allerta valido fino alle 22.00 di oggi mercoledì 7 febbraio.

Clicca qui per scaricare il bollettino meteo pubblicato sul sito web http://bollettinimeteo.regione.campania.it/

Definizione agevolata delle entrate tributarie

DEFINIZIONE-AGEVOLATA-SITO.jpgApprovata in Consiglio Comunale la definizione agevolata di tutte le entrate, anche tributarie, non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione di pagamento notificati negli anni dal 1 gennaio 2000 al 16 ottobre 2017.

Il debitore deve presentare al Comune apposita istanza entro il 31 marzo 2018, utilizzando solo ed esclusivamente la modulistica predisposta dal Comune e scaricabile dal sito istituzionale dello stesso Ente.

L’istanza deve contenere la manifestazione della volontà di avvalersi della definizione agevolata e tutti i dati identificativi del soggetto, i dati identificativi del provvedimento o dei provvedimenti.

Nell’istanza il debitore indica altresì il numero di rate in cui intende effettuare il pagamento, entro il numero massimo di cinque rate, di cui l’ultima in scadenza non oltre il termine del 30 settembre 2018, nonché l’eventuale pendenza di giudizi aventi ad oggetto i debiti cui si riferisce l’istanza, assumendo l’impegno a rinunciare agli stessi, a non attivarne di nuovi o ad accettare la rinuncia, con compensazione delle spese di lite.

Sono ammesse alla definizione agevolata le seguenti entrate:

  • tutte le entrate di natura tributaria quali a titolo esemplificativo: Ici, Imu, Tasi, Tarsu, Tari, Tares, Tosap;
  • le entrate relative a sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada;
  • tutte le altre entrate patrimoniali dell’ente quali a titolo esemplificativo: canoni, tariffe per il godimento di servizi, sanzioni amministrative per la violazione di regolamenti comunali, oneri di urbanizzazione.

L'Ufficio Finanziario del Comune di Camerota

› Scarica il regolamento
› Scarica la dichiarazione di adesione

Sottocategorie