Giornata Consolare - Italo Venezuelana

Italia VenezuelaSabato 20 Giugno 2015 - dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15:00 alle 17:00, presso l'ufficio "Area Marina Protetta degli Infreschi e della Masseta" sito in località Porto a Marina di Camerota, il Consolato Generale della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Napoli, come contributo sociale e in collaborazione reciproca con la comunità e le Associazioni italo-venezuelane, offrirà una Giornata di Servizio Consolare, trasferendosi direttamente alla città di Marina di Camerota.

Si prevede la consegna di pratiche consolari preparate precedentemente nella Sede Consolare, cosi come l'elaborazione di quelle che potranno svolgersi presso la Sede che è stata assegnata per tale fine. Si affronteranno i casi particolari e si rilasceranno informazioni d`interesse. Per rendere possibile tutto ciò, contiamo con il supporto delle Associazioni italo-venezuelane, il Comune di Camerota e soprattutto con il sostegno della comunità in generale.

Servizi Offerti:

  • Richieste di Passaporti Elettronici online, si potrà realizzare la prima fase dell'elaborazione del passaporto elettronico la cui richiesta si inoltra al SAIME (Servizio Amministrativo di identificazione, Migrazione e Stranieri). Per questa richiesta è fondamentale avere un indirizzo di posta.
  • Richieste di Visti, gli interessati potranno consegnare i documenti per tale richiesta. Il visto sarà stampato direttamente tramite le apparecchiature della Sede Consolare.

Pratiche Consolari che si posssono elaborare e consegnare presso la Sede assegnata al Consolato oppure presso la Sede delle Associazioni. Queste pratiche si realizzeranno direttamente nella Sede assegnata a questo Consolato Generale. Gli interessati dovranno presentare al momento, i documenti necessari per la loro preparazione (vedere i requisiti nella pagina web consulvenenap.com):

  • Iscrizione Consolare
  • Certificato di esistenza in vita
  • Censimento di pensionati per ricevere la pensione all'estero
  • Nulla Osta matrimonio
  • Nulla Ostra trasporto salme

Pratiche che potranno essere consegnate nelle associazioni previa preparazione nella Sede Consolare. E' necessario inviare previamente alla Sede Consolare, i documenti richiesti per la preparazione di queste pratiche nei nostri uffici, posteriormente, durante la giornata potranno essere consegnate direttamente all'interessato presso la Sede dove si svolgerà il servizio:

  • Autorizzazione viaggio minore
  • Autorizzazzione rilascio passaporto minore
  • Registro procure
  • Documenti notarili in genere
  • Autentiche di documenti privati
  • Iscrizione di Nascita
  • Riconoscimento di paternità o matemità
  • Estratto di Matrimonio
  • Estratto di Morte

l requisiti per ogni pratica consolare e i rispettivi moduli possono essere consultati tramite la nostra pagina web www.consulvenenag.com. Per completare l'informazione si prega di comunicarsi con i nostri uffici attraverso la posta elettronica del registro consolare, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure al numero 081-5516790

QUESTO CONSOLATO GENERALE SARA' L'UNlC0 AUTORIZZATO A RICEVERE I DOCUMENTI ORIGINALI E AD EFFETTUARE LE PRATICHE CONSOLARI.


Camerota Comune Riciclone

Camerota Comune Riciclone

Nato nel 1994, è un appuntamento consolidato, a cui aderisce un numero sempre maggiore di Comuni, che vedono nell'iniziativa di Legambiente un importante momento di verifica e di comunicazione degli sforzi compiuti per avviare e consolidare la raccolta differenziata, e più in generale, un sistema integrato di gestione dei propri rifiuti. L'iniziativa di Legambiente, patrocinata dal Ministero per l'Ambiente, premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.

Al fine di valutare nella loro complessità queste significative esperienze di buona gestione, i consueti e consolidati criteri di valutazione che individuavano nella percentuale di raccolta differenziata raggiunta il fattore determinante ai fini della graduatoria, sono stati sostituiti dall'indice di buona gestione dei rifiuti urbani che ha attribuisce un "voto" alla gestione dei rifiuti urbani nei suoi molteplici aspetti. Le classifiche sono stilate su base regionale. Per ogni regione vengono definiti i vincitori assoluti per tre categorie: comuni sotto i 10.000 abitanti, comuni sopra i 10.000 abitanti e comuni capoluogo. A questi premiati si aggiungono i vincitori per ogni categoria merceologica di rifiuto e i vincitori della speciale categoria “Cento di questi consorzi” dedicata alla miglior raccolta su base consortile.

Da oggi è possibile, tramite il collegamento a "MySir", controllare la quantità della raccolta differenziata sul territorio del Comune di Camerota.

5 vele Legambiente: premiate Pollica e Camerota

5 vele Camerota

Si è tenuta, venerdì 5 giugno, la manifestazione per l’assegnazione della nuova classifica delle 5 vele del Mare più bello, della Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano. La guida “Il mare più bello” è stata presentata all’Expo di Milano, nell’ambito di Festambiente expo, l’evento si è tenuto presso lo spazio della società civile di Cascina Triulza, e Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente, ha sottolineato che «La guida blu è ormai uno strumento utile e piacevole che precede e accompagna le vacanze degli Italiani, permettendo di pianificare e personalizzare le scelte e gli itinerari di viaggio sulla base di indicazioni che solo “Il mare più bello” può offrire: le località più attente alla sostenibilità ambientale, alla vivibilità e al rispetto del territorio. I luoghi più belli del Paese dove vivere, a prezzi contenuti, una esperienza piacevole all’insegna della qualità e dell’efficienza turistica». Il podio “Cilentano” si è distinto dalla presenza di Pollica, «sempre più impegnata nella valorizzazione della dieta Mediterranea e nella ricerca di innovazione». Il comune di Camerota è la “new entry” dopo 15 anni di totale assenza, frutto del lavoro dell’assessore all’ambiente Ciro Troccoli e del sindaco Antonio Romano che hanno monitorato continuamente situazione ambientale e la tutela del mare «queste località hanno scommesso sulla buona gestione del territorio – dicono le due associazioni – , sui servizi d’eccellenza, sulla manutenzione dei centri storici, sull’offerta enogastronomica di alto livello. Sono Comuni che garantiscono una vacanza indimenticabile e che, proprio grazie a queste caratteristiche, riescono a sopravvivere alla crisi, perché la qualità cilentana è un prodotto che non conosce flessioni». Le località delle 5 vele, infatti, non hanno solo la fortuna di custodire un paesaggio straordinario, ma sono anche laboratori di sviluppo, centri di innovazione tecnologica, che praticano esperienze virtuose in tema di rifiuti, agricoltura biologica e valorizzazione corretta dei beni architettonici e culturali». Per Franco Iseppi, Presidente del Touring Club, «Anche quest’edizione conferma e rafforza le motivazioni che l’hanno resa affidabile in questi ultimi anni. Attenta alla eco sostenibilità , alla conservazione dell’ambiente, a valorizzare le buone pratiche sul territorio lungo le nostre coste. Ma quello che mi preme sottolineare è che questa guida, risultato di un eccellente lavoro di Legambiente e che ha visto il Touring Club soprattutto nella parte di editore sia pure complice, è in realtà il frutto di una collaborazione, il risultato positivo di una cooperazione tra associazioni ambientaliste, il segno dei nostri tempi quando diventa sempre più importante e incisiva l’azione di gruppi, club, associazioni che, senza aspettare l’intervento della mano pubblica o interventi dall’esterno, si organizzano, si strutturano, si danno un obiettivo e pur nella loro diversa identità lo perseguono e finiscono con l’ottenere un risultato. Come appunto questa guida».Anche quest’anno la guida offre tante informazioni sulla qualità dei territori e tanti consigli pratici per le vacanze, oltre all’indicazione dei “comprensori” turistici: ovvero la segnalazione delle località e dei comuni costieri in 35 comprensori turistici accorpati in aree geografiche che tengono conto più di un’offerta turistica omogenea e meno dei confini amministrativi. Il Presidente nazionale di Federparchi, Giampiero Sammuri, ha concluso evidenziando che «Non è un caso che molte delle località premiate siano nei pressi o all’interno di aree protette. Questo testimonia non solo la qualità ambientale di un territorio ma anche lo stimolo che produce per politiche gestionali virtuose».

fonte: http://www.infocilento.it

Centro polifunzionale, aggiudica provvisoria

Avviso importanteLavori di "Completamento del centro polifunzionale distrettuale alla frazione Marina", ­ aggiudica provvisoria.

Il responsabile del servizio lavori pubblici
Richiamata la delibera di giunta comunale n. 05 del 08/01/2014 con la quale si è provveduto ad approvare il progetto esecutivo relativo ai lavori di “COMPLETAMENTO DEL CENTRO POLIFUNZIONALE DISTRETTUALE ALLA FRAZIONE MARINA” e nello stesso tempo a candidare il progetto all'avviso pubblico, emanato dalla regione Campania e pubblicato sul burc n. 69 del 9 dicembre 2013, per il finanziamento dell'intervento;
preso atto che il progetto in oggetto è stato ammesso a finanziamento dalla regione campania con decreto dirigenziale n. 265 del 15/09/2014;

Determina
di approvare la premessa come parte integrante e sostanziale della presente determinazione anche se non trascritta;
di aggiudicare in via provvisoria i lavori di “Completamento del centro polifunzionale distrettuale alla frazione Marina” alla ditta Inverso costruzione di Inverso Mario, con sede in via Piemonte n. 20 Piano Vetrale Orria (SA), p.iva 04127650655, avendo ottenuto il punteggio complessivo di 87,418 e con ribasso offerto del 10,200% oltre le migliorie di cui all’offerta tecnica e quindi per il prezzo netto a corpo di € 1.559.840,53 comprensivo di oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso pari ad € 27.778,00;

 

IL RESPONSABILE LL.PP. (ing. Alessandro Di Rosario)

 

Bando concessione demaniali marittime - Turistico e ricreative

Avviso importante

Bando per il rilascio di concessione di aree demaniali marittime per finalita’ turistico-ricreative – approvazione verbali di gara e aggiudica provvisoria lotti.

Il responsabile del servizio lavori pubblici e demanio marittimo.
Considerato che l’uso delle aree demaniali marittime saranno regolate dagli atti di concessione, dal regolamento comunale vigente, nonché dalle norme del codice della navigazione e dalle leggi in materia;

Preso atto della deliberazione di consiglio comunale n. 48 del 08/06/2001 avente ad oggetto “Indirizzo utilizzo demanio marittimo turistico ricreativo. Piano di indirizzo degli arenili. Provvedimenti” con la quale veniva bloccato il rilascio di nuove concessioni stagionali, alle sole strutture turistico-ricreative prospicienti su arenili, della frazione marina del comune di camerota;

Preso atto altresì della deliberazione di giunta municipale n. 93 del 18 giugno 2008 con la quale venivano riaperti i termini per il rilascio di concessioni stagionali, alle sole strutture turistico-ricreative prospicienti su arenili, della frazione marina del Comune di Camerota;

Determina

  1. di approvare i verbali di gara redatti dalla Commissione di Valutazione per il rilascio di concessione di aree demaniali marittime per finalità turistico – ricreative;
  2. di approvare come approva la seguente graduatoria provvisoria
  3. di stabilire che ai sensi dell’art. 11 del bando di gara, tale graduatoria verrà affissa all’albo pretorio on line del Comune di Camerota stabilendo sin d’ora che tale graduatoria diverrà definitiva decorso tale termine ed in assenza di osservazioni da parte dei soggetti interessati;
  4. di traslare di ufficio, le concessioni demaniali marittime attualmente vigenti alla foce del Mingardo ed i lotti di concessioni demaniali marittime assegnati in via provvisoria,  contarssegante con i numeri 4, 5 e 6 di ulteriori 10 metri  a sud atteso che a seguito di ulteriore sopralluogo effettuato da personale tecnico comunale, post pubblicazione del bando, è emerso che i predetti lotti necessitano di una ulteriore traslazione a causa del restringimento dell’arenile per erosione in prossimità della foce del fiume Mingardo;
  5. di stabilire che le concessioni della foce del fiume Mingardo possono essere oggetto di traslazione d’ufficio, di anno in anno, previa verifica dello stato dei luoghi da parte dell’Ufficio Demanio Marittimo del Comune di Camerota (SA) senza che i concessionari possano opporsi;

Ordine

richiedente

Area assegnata

1

Troccoli Pier Luigi

Lotto n. 1 del bando di gara

2

Porticello s.r.l. L.R. Angelo Finamore

Lotto n. 2 del bando di gara

3

C. & C. s.r.l. Cerullo Pietro

Lotto n. 3 del bando di gara

4

Marbella Club s.r.l. L.R. Matteo Meo

Lotto n. 4 del bando di gara

5

Argonauta s.r.l. L.R. Carrato Nicola

Lotto n. 7 del bando di gara

6

Vincenzo Cusatis

Lotto n. 6 del bando di gara

7

Arco s.r.l. L.R. Emma Colombo

Lotto n. 5 del bando di gara

 

 

IL RESPONSABILE LL.PP. (ing. Alessandro Di Rosario)

Sottocategorie